Daflon 500 mg

Cos’è il Daflon 500 mg

Il farmaco Daflon 500 mg è una frazione flavonoica purificata micronizzata disponibile in compresse.

Ogni compressa contiene Diosmina (450 mg), Esperidina (50 mg) ed eccipienti (stearato di magnesio, talco, glicerolo, ipromellosa, macrogol 6000, carbossimetilato sodico, cellulosa microcristallina,  ossido di ferro giallo E172, ossido di ferro rosso E172, ossido di titanio E171, gelatina, laurilsolfato di sodio).

Daflon 500 mg tonifica l’apparato venoso, migliora la circolazione del microcircolo aumentando la resistenza dei capillari. L’effetto è facilitare il flusso sanguigno di ritorno dalle gambe al cuore, favorendo la scomparsa di edemi, della sensazione di gambe stanche, di emorroidi gonfie e doloranti.

Trascorse 11, 12 ore circa dalla sua assunzione, il prodotto è espulso prevalentemente per via fecale e in minima parte attraverso le urine.

Quando usare il Daflon 500 mg

Il Daflon va usato per lenire i sintomi avvertiti nei casi di disturbi emorroidari, insufficienza venosa, fragilità dei capillari.

Chi può usare il Daflon 500 mg

Il Daflon può essere assunto solo da persone adulte, non da bimbi né da adolescenti sotto i 18 anni di età. Il prodotto va utilizzato solo su consiglio del proprio medico o del farmacista, non necessita di ricetta medica.

Quando non usare il farmaco

Il farmaco non va assunto in caso di eccessiva sensibilità ai suoi principi attivi: diosmina ed esperidina e/o a qualcuno degli eccipienti che lo compongono.

Uso in gravidanza e in allattamento

Non sono stati rilevati effetti nocivi del Daflon in gravidanza o in allattamento, pertanto si raccomanda di non usare il prodotto in queste situazioni.

Posologia e modalità d’uso

Assumere una compressa di Daflon a pranzo e una compressa a cena per un periodo di due settimane.

Non si conoscono interazioni del Daflon con altri farmaci, ma informare il proprio medico sull’eventuale utilizzo contemporaneo di altri medicinali.

Se, nel periodo di somministrazione, i sintomi peggiorano, o se, finita la cura, non si avvertono sensibili miglioramenti, consultare il proprio medico.

In caso di sovradosaggio, avvertire immediatamente il medico. Non assumere il prodotto per periodi più lunghi di due settimane, se non dopo aver chiesto un parere medico. In ogni caso il farmaco non va usato per più di due o tre mesi.

Effetti indesiderati

Come ogni farmaco, anche la somministrazione di Daflon 500 mg può causare reazioni indesiderate. Le reazioni rilevate sono però molto rare, perché il Daflon 500 mg è essenzialmente un farmaco integratore di flavonoidi. I possibili effetti collaterali sono: cefalea, vertigini, malessere, diarrea, nausea, vomito, problemi di digestione, prurito, orticaria, gonfiore di viso o palpebre o labbra o edema di Quincke.

Il verificarsi di queste reazioni non esclude però la continuazione della cura.

Qualora dovessero comparire uno o più sintomi indesiderati, diversi da quelli sopra descritti, consultare immediatamente un medico.

Conservazione di Daflon 500 mg

Non è specificata nessuna avvertenza particolare a riguardo, pertanto conservare il farmaco nella sua confezione in luogo sicuro a temperatura ambiente, fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.  Utilizzare il farmaco entro la sua data di scadenza e, dopo tale data, smaltirlo negli appositi contenitori presenti fuori dalle farmacie, oppure rivolgersi al proprio farmacista. Non gettare il farmaco negli scarichi di casa o nei rifiuti domestici per la salvaguardia dell’ambiente.

Farmaci equivalenti

In sostituzione del Daflon si può ricorrere a un farmaco generico di uguale composizione come il Diosmin Expert – Omniven 500.